Fuga di gas in India, 1.000 in ospedale

Da impianto chimio

(ANSA) – NEW DELHI, 7 MAG – Almeno 1.000 persone sono state ricoverate stamattina in una città nel sudest dell’India dopo una fuga di gas in un impianto chimico. E’ successo a Visakhapatnam, nell’Andhra Pradesh. Un bilancio iniziale parla di almeno cinque morti, ma le autorità temono che possa aggravarsi pesantemente. La LG Chem, casa madre sudcoreana della società LG Polymers India proprietaria dell’impianto ha reso noto che la situazione è "sotto controllo".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.