Fugge dopo la maxi carambola: automobilista a processo
Cronaca

Fugge dopo la maxi carambola: automobilista a processo

Sei auto coinvolte, cinque persone ferite con prognosi da un massimo di 40 giorni a un minimo di 7. Un maxi incidente che, la sera del 26 febbraio 2015 lungo la via Napoleona, fu causato (secondo l’accusa) da una Porsche modello 991 che tamponò – un po’ a destra e un po’ a sinistra – una lunga serie di auto causando più carambole.
L’uomo al volante, nato a Bilbao (in Spagna) ma residente a Como (49 anni), pensò bene di allontanarsi dal luogo dell’incidente senza prestare soccorso, venendo poi individuato solo grazie alle testimonianze degli automobilisti coinvolti e all’aiuto delle immagini riprese dalle telecamere.
Dopo l’incidente la Porsche era stata immortalata mentre transitava in centro a Como.
Il protagonista della fuga e del mancato soccorso, è stato poi segnalato alla Procura (pm Massimo Astori) e ieri è iniziato il processo che lo vede imputato. L’udienza è stata rinviata al 28 maggio per sentire gli ultimi testimoni e per le conclusioni della pubblica accusa. L’incidente avvenne di sera, poco dopo l’incrocio con via Domenico Pino, in direzione Como. Sei le auto coinvolte: oltre alla Porsche anche una Volkswagen Scirocco, una Golf, una Skoda, una Polo e una Opel, il tutto provocato da un doppio tamponamento a destra e a sinistra causato, secondo l’accusa, dal 49enne per evitare un bus fermo alla pensilina.

24 marzo 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto