Funzionaria Trump non firma carte per team transizione Biden

Documenti permetterebbero accesso a spazi uffici e mln dollari

(ANSA) – NEW YORK, 09 NOV – Un’incaricata dell’amministrazione di Donald Trump ha sinora rifiutato di inviare una lettera che consentirebbe al team di transizione del presidente eletto Joe Biden di iniziare formalmente il suo lavoro questa settimana. Lo fa sapere il Washington Post, secondo cui l’amministratore del General Services Administration, che si occupa degli edifici federali, ha il compito di firmare i documenti ufficiali che permettono al team di transizione l’accesso a funzionari governativi, nonché a milioni di dollari e spazi per uffici. Sino a ieri sera, tuttavia, Emily Murphy, nominata da Trump nel 2017, non aveva ancora siglato la lettera, un altro segnale del fatto che il Comandante in Capo non ha alcuna intenzione di concedere la vittoria al rivale democratico. Si tratterebbe del primo ritardo nella transizione della storia moderna fatta eccezione per il 2000, quando la Corte Suprema decise a dicembre la controversia sul riconteggio tra Al Gore e George W. Bush. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.