Fuori dal carcere per motivi di salute, era a Bregnano a rapinare la farmacia

Il carcere del Bassone

Non era detenuto per motivi di salute. Ma nonostante questo era in auto con il complice con cui – la scorsa settimana – aveva assaltato una farmacia a Bregnano. Colpo finito male, perché nel corso della fuga l’auto si era ribaltata e uno dei due rapinatori era rimasto intrappolato nella stessa vettura, a “disposizione” dei carabinieri. Ieri in carcere si è tenuto l’interrogatorio di fronte al giudice delle indagini preliminari di Como. Il malvivente – che abita a Saronno – avrebbe chiesto anche in questo caso i “domiciliari” per motivi di salute. Il gip si è riservato di decidere. Prosegue intanto la caccia al complice. L’uomo arrestato non avrebbe fornito indicazioni utili. La pistola usata per il colpo non è stata recuperata e nemmeno il bottino – seppur scarno – è stato fatto ritrovare. Curiose le modalità con cui l’uomo poi finito al Bassone è entrato in azione. Non solo a volto scoperto, ma addirittura con i capelli ossigenati. Un look insomma difficile da non notare e, soprattutto, da non ricordare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.