Furti e spaccio, 13 arresti nel Foggiano

Otto finiscono in carcere

(ANSA) – BARI, 21 MAG – Sono 13 le persone, tra cui alcuni pregiudicati di Cerignola, raggiunte da misure cautelari perché accusate, a vario titolo, di furti e spaccio di sostanze stupefacenti. In otto sono finite in carcere, cinque invece ai domiciliari. Le misure sono state eseguite dagli agenti della squadra mobile di Foggia e da quelli del commissariato ofantino. A quanto si apprende, gli indagati fanno parte di tre distinti gruppi criminali. Un primo e’ accusato di spaccio di sostanze stupefacenti, perlopiù hashish, proprio nel comune di Cerignola; un secondo, invece, di furti d’auto con il cosiddetto cavallo di ritorno. Ed infine, un terzo, di furti nei capannoni commessi non solo nel territorio cerignolano, ma anche al Nord Italia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.