Furti nei centri commerciali, un arresto e una denuncia

La questura di Como

La questura di Como La questura di Como

Doppio blitz degli agenti della Questura di Como nei centri commerciali della città. Le volanti sono arrivate ieri in viale Giulio Cesare su segnalazione dell’addetto alla sicurezza dell’Ovs. Una coppia aveva provato e indossato una serie di capi rimuovendo alcune placche antitaccheggio e cartellini. L’uomo avrebbe poi cercato di uscire senza pagare alcuni vestiti, mentre lei era in cassa con altri capi. L’uomo è stato arrestato per furto aggravato.

E’ stato invece denunciato un italiano di trent’anni sorpreso dall’addetto alla sicurezza del Gran Mercato di via Viganò ad aggirarsi tra le corsie prelevando una serie di generi alimentari e nascondendo parte della merce. L’uomo ha anche minacciato il vigilante che lo ha costretto a pagare i prodotti che aveva nascosto. Rintracciato dagli agenti non lontano da via Viganò è stato accompagnato in Questura per accertamenti e denunciato per furto aggravato.

Articoli correlati