Furto di vestiti per 620 euro. Arrestati, patteggiano 10 mesi

Carabinieri

Hanno patteggiato dieci mesi a testa e sono tornati in libertà. Si tratta del ragazzo e della ragazza rispettivamente di 28 e 26 anni, di origine rumena e residenti a Maslianico, che nella serata di sabato – poco prima della chiusura dell’Esselunga di Lipomo – sono stati sorpresi dopo che avevano nascosto nello zaino molti capi di abbigliamento. L’ammontare del tentato furto sarebbe di circa 620 euro. I due sono stati sorpresi dalla vigilanza e consegnati ai carabinieri del Radiomobile di Como. Ieri mattina il processo per direttissima in Tribunale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.