Gaber e Jannacci “pirateschi” con Annoni alla Como Nuoto

Spettacolo su Gaber e Iannacci

Omaggio a due miti della canzone d’autore e del teatro italiani sul Lago di Como. Alla Como Nuoto di viale Geno arriva domani lo spettacolo “Jaga Pirates”, evento in forma di concerto che ricorda Giorgio Gaber e Enzo Jannacci. I due mattatori attendono il pubblico in un limbo senza tempo e senza luogo tra canzoni, battute e pagine di cabaret, a loro volta ispirate da quel mitico film di John Landis del 1980 che fu Blues Brothers con Dan Ayckroyd e John Belushi, divenuto un vero classico del cinema.
Aperitivo con “Barbecue Pirata” dalle 19, spettacolo alle 21. Prenotatazioni al numero 031.30.34.66. In scena sarà la “Compagnia del Cipresso” in cui milita l’attore lariano Stefano Annoni che recita insieme con Luca Rodella, mentre le musiche sono eseguite da Roberto Dibitonto, Francesco Marchetti e Diego Paul Galtieri.
Così Annoni introduce l’evento: «In un limbo, circondati da strumenti e musicisti, due anime attendono l’arrivo di una risposta. Forse per scherzo del destino o forse per un disegno preciso i due, amici meravigliosi in vita, si trovano costretti ad ammazzare il tempo eterno a suon di canzoni. Ecco il senso del nostro omaggio ai grandi Gaber e Jannacci che qui, comportandosi come i personaggi del Godot di Beckett, battibeccano nostalgici su quanto amara ma anche gioiosa sia stata la vita. Tutto ciò attraverso i versi più poetici, arrabbiati e buffi delle loro canzoni».
Riascolteremo così brani classici del loro repertorio come “Io se fossi Dio” (Gaber), “ Ho visto un re” (Dario Fo – Paolo Ciarchi), “Lo shampoo” (Gaber) e “Vengo anch’io” (Jannacci).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.