Gaddi contro la commissione: «Date voce ai cittadini»

La polemica

«Sconcertato dalla decisione della commissione consiliare». Il tema referendum rinfocola ancora di più (se possibile) le polemiche all’interno del consiglio comunale di Palazzo Cernezzi.
A intervenire con toni molto determinati è questa volta Sergio Gaddi, oggi tra i banchi del Pdl ma eletto a maggio nella lista con il suo nome.
A proposito della dichiarata inammissibilità dei referendum sulla Zona a traffico limitato (Ztl) Gaddi si è detto «sconcertato» dalle scelte della commissione

che ha negato ai cittadini il voto sul piano della sosta. «Pare strano – ha detto Gaddi – che proprio questa maggioranza, la quale predica la partecipazione democratica, neghi ai cittadini una simile possibilità di espressione. Peraltro il referendum era consultivo, quindi non vincolante. Stupisce – conclude Gaddi – la caparbietà con cui si difende una scelta spacciata per tecnica ma, in realtà, è politica».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.