Gaffuri il renziano: «Ora anche a Como il cambio generazionale»

alt Dopo le primarie

(e.c.) Anche secondo Luca Gaffuri, consigliere regionale e uomo forte dei democratici lariani, la straripante affermazione del sindaco di Firenze alle recenti primarie per la segreteria del partito annuncia profondi cambiamenti anche sul Lario. «Qui, il nostro partito ha già avviato una fase di deciso rinnovamento – afferma Gaffuri – Abbiamo ridotto gli organismi dirigenziali, abbiamo investito sui giovani e anche per le candidature alle

più recenti tornate elettorali si è puntato su figure nuove. Ora si dovrà dimostrare sul campo di portare proposte nuove e convincenti». Renzi, subito dopo la vittoria di domenica, ha affermato che «non finisce la sinistra, ma una classe dirigente». E Gaffuri sposa quella linea. «Chi negli ultimi anni ha svolto un ruolo importante nel partito sarà sempre prezioso, e ne ascolteremo i consigli. Ma è un fatto che, da domenica scorsa, si è voltata pagina. È avvenuto un cambio generazionale».
Uno dei volti (quasi) nuovi in forte ascesa è quello di Chiara Braga, parlamentare alla seconda legislatura, ma ora entrata nelle segreteria nazionale del partito e ritenuta l’astro nascente del Pd lariano. «Credo che nemmeno lei se lo aspettasse fino a lunedì mattina – afferma Gaffuri – Era una scelta poco prevedibile, ma ora è un motivo di orgoglio per tutto il Pd comasco».
Intanto, un primo esempio concreto dei nuovi rapporti di forza tra renziani e “resto del Pd” si avrà con la scelta del segretario del partito a Como. «Un’occasione importante per dare il senso del cambio generazionale – commenta il consigliere regionale – Penso a una figura giovane, che abbia lavorato con il partito e non necessariamente da tesserato».
Un ultimo pensiero a Pierluigi Bersani, sostenuto da Gaffuri ai tempi delle primarie per la candidatura a premier. «Non mi pento, ai tempi era la figura giusta. Ma i risultati non lo hanno premiato e Renzi ha intercettato la necessità di cambiamento per ridare nuovo slancio al partito».

Nella foto:
Luca Gaffuri è al secondo mandato al consiglio regionale della Lombardia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.