Cronaca

Gaffuri: «La colpa è anche di Infrastrutture»

ELISOCCORSO
«Non si scarichi tutta la colpa su Enac, anche Infrastrutture Lombarde ha grosse responsabilità». La dichiarazione è del consigliere regionale del PD Luca Gaffuri, che ha presentato un’interrogazione in Regione per chiedere di fare chiarezza sull’elisoccorso di Villa Guardia, costruito troppo vicino al tracciato delle opere connesse alla Pedemontana e dunque da “spostare” di 100 metri, per una spesa, evitabile, di mezzo milione di euro. «È vero che Enac ha cambiato il regolamento, ma Infrastrutture Lombarde, che è il braccio operativo della Regione, era coinvolta sia nei lavori di costruzione del Sant’Anna, e del relativo eliporto, che della Pedemontana, attraverso la Concessionaria autostradale lombarda».

24 maggio 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto