Gaffuri: “Sbagliato accorpare le chirurgie a San Fermo e a Menaggio”

L'ospedale Sant'Anna di San Fermo

Il consigliere del Pd ha presentato un’interrogazione in Regione

Ridurre le chirurgie è sbagliato, bisogna riconsiderare la riorganizzazione». Interrogazione del consigliere regionale del Pd Luca Gaffuri sull’imminente accorpamento delle due unità chirurgiche del Sant’Anna, che confluiranno in una dopo il pensionamento di uno dei primari, previsto in autunno. La riorganizzazione riguarderà anche Menaggio, sempre per il pensionamento del primario.
La riorganizzazione, come hanno ripetuto dall’Asst Lariana, è inevitabile per rispondere alle linee guida di una direttiva nazionale poi recepita dalla Regione. Il consigliere del Pd ha presentato nelle scorse ore «un’interrogazione sulla chiusura delle unità complesse di Chirurgia dei presidi ospedalieri di San Fermo della Battaglia e di Menaggio, come previsto dalla direttiva sulle determinazioni delle linee guida regionali per l’adozione dei piani aziendali strategici».
Gaffuri chiede all’assessore alla Sanità Giulio Gallera di valutare «una deroga, favorendo interventi e investimenti che possano piuttosto promuovere la competitività e la capacità attrattiva verso le due strutture sanitarie pubbliche del territorio».
«È sbagliato ridurre le chirurgie – attacca Gaffuri – Così si va a compromettere la competitività e la capacità attrattiva degli ospedali, andando a impattare sulle liste d’attesa per gli interventi, creando disagi per l’utenza e incidendo negativamente sulla professionalità dei chirurghi».
Anna Campaniello

Articoli correlati