Gamba rotta con una mazza da baseball. Gli arrestati rimangono in silenzio

Violenza a Lurago Marinone
Hanno scelto di non parlare davanti al giudice due dei cinque uomini colpiti dall’ordinanza di custodia cautelare per lesioni gravi e sequestro di persona. Si tratta di un 28enne di Lomazzo e di un 42enne di Lurago Marinone.

Secondo l’accusa, presero parte a una spedizione punitiva ai danni del fratello di un detenuto che aveva osato parlare male di un boss.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.