Gastroenterologia e ipnosi: progetto pilota all’Ospedale Sant’Anna

L'ospedale Sant'Anna di San Fermo

Un progetto pilota che prevede, unico in Italia, l’utilizzo dell’ipnosi  in Gastroenterologia. Lo porterà avanti l’Osepdale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. Il suo nome è “Ash – because the patient is a person”. La presentazione è stata fissata per giovedì nel nosocomio di San Fermo della Battaglia. Interverranno Fabio Banfi, direttore sanitario dell’Asst Lariana, e Gian Marco Ideo, gastroenterologo, endoscopista e psicoterapeuta.

Articoli correlati

1 Commento

  • Avatar
    Loredana , 13 Febbraio 2018 @ 21:42

    BUONGIORNO
    Mi piacerebbe saperne di più
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.