Gatti di pregio a Cernobbio nel weekend

alt

L’evento “Felina maxima”

Cernobbio torna ad essere capitale dei felini con una 2 giorni, “Felina maxima”, dedicata al gatto, in una sede d’eccellenza, Villa Erba, in riva al lago di Como: 700 esemplari delle razze più esclusive e particolari provenienti da ogni parte del mondo, infatti, scenderanno in passerella pronti a contendersi il podio per bellezza ed eleganza, davanti ad una giuria tecnica composta da giudici della Federazione internazionale felina, provenienti dalla

Svezia, Francia, Austria, Norvegia, Italia,Polonia, Danimarca e Finlandia.
L’appuntamento è fissato per sabato 8 e domenica 9 febbraio, con apertura degli spazi espositivi dalle 10 alle 19, con ingresso a 10 euro (ridotto 7), con promozioni per le famiglie. Per motivi sanitari, durante la mostra dei felini, non è consentito l’ingresso nei padiglioni con animali al seguito.
Protagonisti della kermesse i più begli esemplari al mondo di Maine Coon (nella foto), che arrivano a pesare 12 kg, l’American Curl, con le sue singolari orecchie arrotolate verso l’esterno, i British shorthair, dal mantello a pelo corto ma fittissimo e morbidissimo, detti anche gatto-orsetto, i raffinatissimi Shpynx, gli orientali Seychellois, detti “gatti che cantano”, i Bengala, dal tipico mantello maculato come il leopardo, gli Abissini, che assomigliano a dei puma in miniatura, i Kurillians, originali di un’isola tra il Giappone e la Russia, di cui in Italia esiste un solo allevamento. Non mancano le novità, come la presenza degli Snow-shoe, che sono difficili da trovare nelle esposizioni in Italia, e i Ragdoll, razza rinomata per essere molto pacifica cui la manifestazione dedica la speciale rassegna nella giornata di sabato 8 febbraio.
Star dello special Event di sabato, i particolarissimi esemplari Thai, il primo gatto importato dal regno del Siam, autoctono della Thailandia, di cui si avrà la presentazione ufficiale per il riconoscimento a livello internazionale di razza proprio a Felina Maxima.
La speciale rassegna di domenica 9 febbraio, invece, è dedicata ai Norvegesi delle Foreste, che in questa edizione saranno numerosi e provenienti dai migliori allevamenti di tutta Europa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.