Gb: funerali di Vera Lynn, tornano a volare gli Spitfire

Omaggio aereo per esequie ufficiali icona canzoni di guerra

(ANSA) – LONDRA, 10 LUG – Una processione di popolo e un sorvolo di vecchi aerei ricopertisi di gloria contro la Germania nazista nei cieli della Battaglia d’Inghilterra hanno suggellato oggi nell’East Sussex il funerale di Vera Lynn: leggenda della canzone britannica e simbolo sorridente quanto inossidabile d’incoraggiamento alla gente britannica al tempo della Seconda guerra mondiale, morta il 18 giugno a 103 anni nel cordoglio dell’intero Regno Unito, dalla regina in giù. La voce di ‘We’ll meet again’ (Ci incontreremo ancora) – brano bellico celeberrimo, struggente eppure ottimista, tornato in voga come colonna sonora del Regno anche in questi mesi di coronavirus e di lockdown tanto da essere evocato dalla stessa Elisabetta II a mo’ di sprone in un messaggio alla nazione – ha ricevuto l’estremo saluto in grande stile ora che le restrizioni della pandemia si sono allentate. Le esequie si sono tenute a Ditchling, dove dame Vera si era ritirata nel verde del sud dell’Inghilterra e dove è spirata, dopo aver fatto beneficenza sino all’ultimo. La sua più recente apparizione in video era stata registrata a fine marzo per sollecitare di nuovo i connazionali a non abbattersi, stavolta di fronte al Covid-19. A margine delle esequie, il sorriso iconico di Vera Lynn e il testo di We’ll Meet Again sono stati proiettati sulle Bianche Scogliere di Dover (da lei pure cantate in un altro motivo di successo): visibili dalla costa, da varie imbarcazioni in navigazione nella Manica e da aerei in volo nella zona. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.