Gb: strage a Plymouth, madre killer la prima vittima

Jake Davison aveva porto d'armi per il fucile con cui ha ucciso

(ANSA) – LONDRA, 13 AGO – C’è anche la madre del killer, Jake Davison, fra le vittime della strage perpetrata ieri sera a Plymouth, in Inghilterra. Lo ha precisato la Devon and Cornwall Police, rendendo noti in questi minuti i nomi di tutte e 5 le persone uccise dal 22enne. Maxime Davison, 51 anni, madre di Jake, è stata la prima a cadere sotto il fuoco del giovane, che l’ha sorpresa in casa. Mentre gli altri morti sono Lee Martyn, di 43 anni, sua figlia Sophie, di 3, Stephen Washington, di 59 e Kate Shepherd di 66. La polizia ha poi confermato che Jake aveva un porto d’armi che lo autorizzava a detenere il fucile con cui ha compiuto il bagno di sangue. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.