Gdf, frode da un mln hotel per sfollati

Sequestrati 19 lingotti d'oro

(ANSA) – CAMERINO (MACERATA), 20 DIC – Incassano 1,5 milioni di euro da Regione Marche e Prefettura di Macerata per l’accoglienza degli sfollati del sisma 2016 e per le forze dell’ordine impegnate nelle zone terremotate, ma distraggono oltre un milione di euro, usandone circa 500 mila per comprare 51 lingotti d’oro puro del peso complessivo di circa 13 kg, e poi dichiarano bancarotta. E’ il quadro delineato dalla Guardia di finanza delle Tenenza di Camerino, che ha concluso un’indagine di polizia economico-finanziaria e giudiziaria, coordinata dal procuratore di Macerata Giovanni Giorgio e dal sostituto Vincenzo Carusi, nei confronti di una struttura alberghiera della provincia di Macerata. Cinque gli indagati, tra soci e amministratori della società titolare dell’hotel, ora chiuso. Sequestrate disponibilità finanziarie e 19 dei 51 lingotti. Nel 2016 e nel 2017 i titolari non avrebbero neanche presentato dichiarazione dei redditi o per l’Iva. Le indagini sono partite dall’inchiesta sulle indebite percezioni del Cas.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.