Porto di Genova, cane chiuso in auto muore per il caldo: denuncia per il padrone comasco

Porto di Genova

Chiude il cane in auto sotto il sole, l’animale muore per il caldo. Il proprietario, un comasco 55enne,  è stato denunciato per maltrattamento e uccisione di animale. L’episodio si è verificato giovedì a Genova, al terminal per l’imbarco dei traghetti.
Secondo quanto emerso, l’uomo era in coda per imbarcarsi, e aveva chiuso il cane in auto. Il quattrozampe, molto probabilmente a causa del caldo, è morto. Sul posto i carabinieri della Forestale di Montoggio, agenti di polizia di frontiera e tecnici dell’Asl, che hanno constatato il decesso del cane.
Il padrone, un 55enne residente in provincia di Como, è stato denunciato per i reati di maltrattamento e uccisione di animale e sarà sanzionato amministrativamente per le inosservanze agli obblighi vaccinali per gli animali esportati all’estero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.