Genovese: presunta vittima sentita in Procura a Milano

Una delle sei ragazze che hanno parlato di violenze nei festini

(ANSA) – MILANO, 08 GEN – Una delle ragazze che hanno denunciato di aver subito abusi dall’imprenditore del web Alberto Genovese, finito in carcere il 6 novembre per aver drogato e poi stuprato una 18enne ad un festino, viene sentita in queste ore in Procura a Milano. La giovane, che ha denunciato presunte violenze subite in un festino di Genovese e assistita nella denuncia dal legale Ivano Chiesa (che assiste anche un’altra ragazza), si trova nell’ufficio dell’aggiunto Letizia Mannella e all’audizione stanno partecipando anche investigatori della Squadra Mobile e il pm Paolo Filippini, che coordina le indagini assieme al pm Rosaria Stagnaro. In totale, al momento, oltre alla 18enne che, stando alle indagini, fu violentata per ore il 10 ottobre, altre 5 giovani hanno parlato di cessioni di droga e presunti abusi subiti alle feste dell’imprenditore tra Milano, Ibiza e la Grecia. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.