Georgia: a migliaia in piazza per chiedere nuove elezioni

Contestata la vittoria del partito 'Sogno Georgiano'

– TBLISI, 01 NOV – Migliaia di sostenitori dell’opposizione hanno marciato nella capitale georgiana Tbilisi per chiedere nuove elezioni dopo che il partito ‘Sogno Georgiano’, al potere dal 2012, ha rivendicato la vittoria nelle legislative di ieri, fortemente contestate. Sventolando bandiere georgiane, i manifestanti si sono riuniti davanti all’imponente edificio del Parlamento sulla via principale di Tbilisi dopo che l’ex presidente e leader dell’opposizione in esilio, Mikheil Saakashvili, ha invocato la protesta di massa. La folla, dove molti partecipanti indossavano le mascherine anti-coronavirus, è scoppiata in un applauso quando i leader dell’opposizione hanno affermato che il voto era stato truccato e chiedevano nuove elezioni. La richiesta di un nuovo voto potrebbe innescare un’altra crisi politica nella repubblica del Caucaso dove le elezioni sono spesso seguite da accuse di frode e manifestazioni di massa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.