Germania: deputati rinunciano a aumenti

'E' il giusto messaggio da dare in questi tempi difficili'

(ANSA) – BERLINO, 7 MAG – I deputati tedeschi al Bundestag hanno deciso all’unanimità di rinunciare all’aumento automatico dei compensi per le conseguenze economiche dell’emergenza coronavirus. Lo stipendio dei parlamentari in Germania, secondo l’aggiustamento annuale al salario nominale che avviene in luglio, sarebbe dovuto aumentare quest’anno del 2,6%, perché di tanto sono aumentati oltralpe i salari nominali nel 2019. In assenza di questa decisione lo stipendio di 10.083,47 euro al mese sarebbe dovuto diventare a luglio di 10.345,64 euro. "E’ il giusto messaggio da dare in questi tempi difficili" ha detto Marco Buschmann, direttore amministrativo del Bundestag.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.