Germania, frena Pil, in 2019 +0,6%

Crescita più bassa degli ultimi sei anni

(ANSA) – BERLINO, 15 GEN – Brusca frenata dell’economia tedesca: nel 2019 il Pil è cresciuto soltanto dello 0,6%. Molto meno del 2018 e del 2017, quando segnò rispettivamente una crescita dell’1,5% e del 2,5%. Lo ha riferito il Destatis, istituto di statistica federale. Si tratta della crescita più bassa degli ultimi sei anni. Lo Stato tedesco, ha aggiunto l’istituto, ha segnato un surplus di bilancio, comprensivo degli Stati federali, delle municipalità e del sistema di previdenza sociale, di 49,8 miliardi di euro pari all’1,5% del Pil. Nel 2019 segnò 62,4 miliardi, pari all’1,9%.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.