Cronaca

Gerosa contro Caradonna: «Poteva intervenire quando era assessore»

alt La querelle sul passaggio a livello di Como Borghi

(m.d.) «Il passaggio a livello di Como Borghi era lì prima, durante e dopo il mandato dell’ex assessore ai Lavori pubblici Fulvio Caradonna. Durante il suo mandato ha quindi avuto tutto il tempo di risolvere la questione». Risponde così Daniela Gerosa, assessore alla Mobilità e ai Trasporti di Palazzo Cernezzi, alle critiche lanciate ieri da Caradonna, oggi consigliere di amministrazione di Ferrovie Nord Milano, contro l’immobilismo dell’attuale amministrazione comunale sul fronte delle infrastrutture

ferroviarie cittadine.
L’ex assessore ha dichiarato che per risolvere il nodo di Como Borghi le Ferrovie Nord hanno proposto di «cedere al Comune una nostra area in via Carloni che, adeguatamente sistemata, permetterebbe di allargare la strada ed evitare agli automobilisti di rimanere intrappolati quando le sbarre sono abbassate» e ha aggiunto che «da Palazzo Cernezzi ci è stato risposto che i costi sarebbero stati eccessivi e poi più nulla».
L’assessore Gerosa precisa che non vuole polemizzare con Caradonna, anche perché «l’ultimo incontro avuto con le Ferrovie Nord è stato cordiale e il clima è stato collaborativo». Premesso ciò, però, Daniela Gerosa puntualizza che «se le Ferrovie Nord arretrano la recinzione, che è di loro proprietà, lungo via Carloni, il Comune è pronto a spostare i parcheggi oggi presenti in via Petrarca per dare spazio alle auto in transito».
Anche sul fronte della stazione di Camerlata, a proposito della quale Caradonna aveva detto che le Ferrovie stanno rinnovando lo scalo mentre «il piazzale esterno è in condizioni pietose e spetta al Comune sistemarlo», l’assessore Gerosa replica che «Palazzo Cernezzi provvederà a riasfaltare l’area all’esterno della stazione quando sarà il momento di farlo».

22 marzo 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto