Gettata a terra e derubata, 80enne resiste e fa arrestare l’aggressore

altL’episodio ad Asso
La coraggiosa anziana si è difesa con tutte le forze. Poi ha identificato il malvivente

Aggredita, spintonata, gettata a terra e rapinata mentre camminava per strada. Ad Asso, una pensionata di 80 anni ha dapprima resistito al malvivente, strappandogli dalle mani alcune banconote, poi ha prontamente allertato i carabinieri e lo ha fatto arrestare. La coraggiosa anziana è stata poi trasportata in ospedale per accertamenti per le conseguenze della caduta. Attorno alle 18 di martedì scorso, la pensionata stava camminando in via Vittorio Veneto, a poca distanza da casa. Mentre passeggiava

, è stata raggiunta all’improvviso da un uomo che l’ha spintonata e strattonata, facendola cadere a terra per poi scipparle il portafogli. Il malvivente ha preso dal borsellino della donna le banconote contenute, per un valore totale di 55 euro. La vittima non ha esitato a reagire e ha provato a riprendersi i soldi. È nata una colluttazione, durante la quale alcune delle banconote si sono strappate. Il rapinatore è poi fuggito con 25 euro, lasciando la pensionata a terra.
La donna, senza perdersi d’animo, ha chiesto immediatamente aiuto al 112. I carabinieri di Asso, usciti per raggiungere la pensionata, hanno notato per strada, nelle vicinanze del punto dal quale avevano ricevuto la richiesta di aiuto, un 24enne di Asso, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine. I militari, in via precauzionale, hanno fermato il giovane e lo hanno fatto salire sull’auto, con la quale hanno poi raggiunto l’80enne. La donna, per quanto agitata e dolorante, ha subito puntato il dito contro il 24enne, indicandolo senza alcuna esitazione come l’uomo che l’aveva aggredita e rapinata poco prima. L’80enne ha anche indicato ai militari la tasca del giubbotto nella quale il rapinatore aveva sistemato le banconote che era riuscito a rubare, due da 10 euro e uno da 5. La perquisizione del ragazzo ha permesso di accertare quanto dichiarato dalla donna aggredita.
Accompagnato in caserma, il 24enne è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di rapina ed è stato trasferito nel carcere del Bassone. L’80enne rapinata, in comprensibile stato di agitazione, aveva un dolore all’anca, probabilmente per le conseguenze della caduta, ed è stata trasportata per accertamenti al pronto soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli di Erba.

Anna Campaniello

Nella foto:
I carabinieri di Asso hanno fermato un 24enne del paese già noto alle forze dell’ordine

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.