Ghezzo: «Condivido le perplessità dei cittadini»

altL’assessore Frisoni: «Una situazione fastidiosa, misure eccessive»
«Non posso non riconoscere la fondatezza del dubbio che insorge nel cittadino. Spesso forse si preferisce eccedere in misure di sicurezza piuttosto che sottovalutare il fenomeno». Parole di Donatello Ghezzo, comandante della Polizia locale di Como, rispetto alla situazione dello stadio in occasione delle sfide degli azzurri.
«Da cittadino certamente non posso che condividere le perplessità» ha detto ancora Ghezzo, in una intervista a Etv.
Provvedimenti che ancora una volta scatteranno in un giorno infrasettimanale, visto che mercoledì prossimo al Sinigaglia c’è il recupero con la Cremonese, peraltro valutato a rischio.

«Le valutazioni delle misure da adottare non competono a noi – ha aggiunto il comandante – Noi ci limitiamo a mettere sul campo le risorse che ci vengono richieste». Poi, riferendosi ancora alle perplessità dei cittadini, ha detto ancora: «Noi potremo farci portatori di queste osservazioni nei tavoli tecnici dove si discute su come organizzare il servizio allo stadio».

«Non tutte le partite vengono trattate allo stesso modo – ha spiegato – la valutazione dovrebbe essere più puntuale. A volte vengono considerate a rischio partite che non lo sono». Per quanto riguarda la situazione di blocco delle strade, Ghezzo ha concluso: «Lo stadio ha una agibilità condizionata da una certa organizzazione della viabilità esterna. Diversamente, non potrebbe essere utilizzato».
Poche parole, ma decise, da Paolo Frisoni, assessore alla polizia locale. «Da un punto di vista tecnico non entro nel merito: ci sono state riunioni e decisioni prese quando io non ero ancora amministratore».
«Ma da cittadino dico che vedere le vie bloccate ore prima della partita in una zona turistica è fastidioso: mi sembra una cosa eccessiva. Negli anni ’80 ero già assessore, il Como era in A e tutto veniva gestito con una certa tranquillità, senza bisogno di queste barriere».

Nella foto:
La barriera divisoria che chiude la strada in viale Puecher

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.