Cronaca

Ghisallo, museo chiuso. Molteni interroga i ministri «Servono risorse e iniziative»

alt

La richiesta all’esecutivo nazionale

È chiuso da venti giorni, il Museo del Ghisallo. E, nonostante gli incontri e le dichiarazioni, nessun passo concreto è stato ancora fatto per la sua riapertura. Se il “tavolo” regionale era stato il primo ad essere interpellato e a muoversi, ora il deputato leghista Nicola Molteni prova a tirare la giacchetta anche al governo Letta, con un’interrogazione a risposta scritta presentata a due ministri dei Beni e delle Attività culturali e Turismo (Massimo Bray), dell’Istruzione dell’Università

e della Ricerca (Maria Chiara Carrozza).
Il museo è stato inaugurato il 14 ottobre 2006, in occasione del Giro di Lombardia, con una cerimonia alla quale hanno partecipato tanti campioni del presente e del passato. L’edificio si sviluppa su tre piani e comprende anche una raccolta multimediale di materiale sul ciclismo.
«Da molti anni – scrive Molteni – vi è tra i campioni del ciclismo italiani e stranieri l’usanza di donare i propri cimeli al Santuario del Ghisallo: tra questi vi sono ad esempio le biciclette usate da Bartali, Coppi e Merckx nelle loro vittorie al Tour de France, la bici speciale usata da Moser per il record dell’ora e diverse maglie rosa, gialle e iridate».
«Negli anni Novanta – spiega Molteni ai ministri – questi cimeli erano ormai tanto numerosi da non trovare più posto nella piccola chiesetta: è stato perciò ideato il progetto di un Museo del Ciclismo, da erigere a fianco del Santuario. A presiedere il comitato per la realizzazione c’era Fiorenzo Magni».
Molteni chiede quindi se i ministri Bray e Carrozza «intendano reperire le risorse economiche necessarie ad assicurare la continuazione dell’attività del museo, se intendano promuovere una collaborazione tra istituzioni, federazione ciclistica, società professionistiche legate al ciclismo e appassionati di mountain bike o attraverso iniziative che valorizzino lo sport e la cultura, coinvolgendo anche le scuole, oppure inserendo il museo in alcuni percorsi turistici».

Nella foto:
La teca con la maglia di Marco Pantani al Museo del Ghisallo
23 Nov 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dic: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto