Ghisallo pronto per il Piccolo Giro di Lombardia

Santuario della Madonna del Ghisallo

Un nuovo appuntamento di rilievo arriva sulle strade del Lario in attesa del momento clou di fine stagione, sabato 12 ottobre, con la disputa del Giro di Lombardia.
Domani va infatti in scena il “Piccolo Giro di Lombardia”, gara riservata alla categoria Under 23. Base della corsa sarà Oggiono, in provincia di Lecco, ma buona parte del percorso sarà nel Comasco.
«Basta sfogliare l’albo d’oro di questa corsa per rendersi conto di cosa rappresenti e di quanti campioni siano passati da qui – ha detto alla presentazione il commissario tecnico della Nazionale, Davide Cassani – È una gara impegnativa, con una qualità di partecipanti dal tasso elevato e non è un caso se chi vince qui poi passa professionista. Devo fare i complimenti agli organizzatori perché hanno avuto la bravura di riportare ad altissimi livelli una corsa che è molto importante per tutto il movimento ciclistico italiano e internazionale».
L’albo d’oro, come ha sottolineato Cassani, presenta nomi di altissimo profilo. Tra loro, l’irlandese Sean Kelly (primo nel 1976), i campioni del mondo Moreno Argentin (1979) e Maurizio Fondriest (1985), il comasco Alberto Elli (1986), Stefano Garzelli (1996) e Gianni Moscon (nel 2014). Al via, in questo 2019, anche il nuovo campione del mondo, Samuele Battistella, reduce dal trionfo in Gran Bretagna.
Il ritrovo per le operazioni preliminari e la verifica licenze è previsto dalle ore 8 nella sede della Banca Bcc Brianza e Laghi ad Oggiono. Seguirà la presentazione di tutte le squadre partecipanti. La partenza ufficiale sarà data in viale Vittoria alle ore 11,55. In totale i concorrenti dovranno percorrere 176 chilometri, disegnati tra le province di Lecco, Como, Monza Brianza e Bergamo e l’arrivo è previsto intorno alle ore 16.15 ad Oggiono, sempre in viale Vittoria. 
Qualche indicazione dalla tabella di marcia, utile sia per chi vorrà vedere il passaggio della competizione, sia per chi dovrà muoversi nelle zone attraversate dal “Piccolo Giro” e sarà quindi costretto a tener conto della chiusura delle strade.
Un primo passaggio nel Comasco è previsto verso le 12.10 da Pusiano. I ciclisti poi proseguiranno attraverso Eupilio, Erba, Albavilla, Orsenigo, Anzano del Parco, Lurago d’Erba, Lambrugo.
Dopo il transito nelle province di Lecco, Monza Brianza e Bergamo, nuova fase nel nostro territorio da Bellagio (poco prima delle 15), Colle del Ghisallo, Barni, Lasnigo, Asso, Canzo, Longono al Segrino, Eupilio e Pusiano prima del finale ad Oggiono.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.