Omicidio a Carugo, donna soffocata dal figlio con un sacchetto di plastica

Omicidio nel pomeriggio a Carugo, in una palazzina di via per Gattedo. Una donna, Mariangela Moiola (55 anni) è stata trovata morta nell’edificio, soffocata con un sacchetto di plastica in bocca dopo essere stata inseguita fin sul pianerottolo. I carabinieri hanno portato in caserma uno dei 5 figli della vittima, Marcello Suriano (22 anni). Dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe che il giovane abbia litigato con la madre e al termine di un violento alterco l’abbia poi soffocata il un sacchetto di plastica. 

Il dramma all’interno di una palazzina a due piani alla periferia del paese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.