Giallo nei boschi di Mozzate: trovato senza vita un uomo scomparso da casa il 6 agosto

tribunaleUn corpo senza vita e in avanzato stato di decomposizione è stato trovato ieri mattina (Ferragosto) da un cacciatore che camminava tra i boschi di Mozzate e Locate Varesino. Si tratta di un 48enne di Somma Lombardo, scomparso da casa il 6 agosto scorso. L’avanzato stato di decomposizione ha permesso di risalire all’identità della vittima solo grazie ai documenti. Al momento, proprio per questo motivo, non viene esclusa alcuna ipotesi sulle cause del decesso, nemmeno la morte violenta.

La procura di Como ha disposto l’autopsia. L’area, detta della “macchina bruciata”, è tradizionalmente infestata da spacciatori e clienti. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Mozzate.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.