Giappone: ondata di caldo provoca 79 morti da inizio mese

Superati i 41 gradi nella prefettura di Shizuoka

(ANSA) – TOKYO, 18 AGO – Sono salite a 79 da inizio mese le vittime del caldo rovente che da giorni attanaglia il Giappone, fino a superare il massimo di 41 gradi registrato nella prefettura di Shizuoka, a sud ovest di Tokyo. Secondo il governo metropolitano nella capitale negli ultimi nove giorni sono morte 26 persone con più di 70 anni di età, gran parte delle quali all’interno delle loro abitazioni, dove non era presente un condizionatore. L’Agenzia nazionale per la prevenzione dei disastri ha riferito che nella prima settimana di agosto quasi 7.000 persone sono state ricoverate in ospedale a causa di colpi di calore e gli eccessivi affaticamenti dovuti al caldo eccessivo. Le autorità comunicano che l’ondata di caldo continuerà almeno fino a venerdì sul Giappone occidentale, e fino a giovedì sul versante nord orientale. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.