Giordania: urne aperte per nuovo Parlamento,misure antiCovid

In palio 130 seggi. Oltre 50mila agenti vigilano su voto

(ANSA) – TEL AVIV, 10 NOV – Seggi aperti stamane in Giordania per il rinnovo del Parlamento. Il voto – come stabilito nei giorni scorsi – avviene fra strette misure sanitarie a causa del covid nel Paese. In gara – ha riferito l’agenzia Petra – ci sono 1.693 candidati (suddivisi in 294 liste) che si disputano 130 seggi con 15 di questi riservati alle donne. Gli elettori registrati in tutto il regno hashemita sono oltre 4.600.00 con circa 500mila di questi nuovi votanti. Più di 50mila agenti di polizia sono stati schierati nei 1.824 seggi elettorali dei 23 governatorati del Paese a difesa della sicurezza del voto e per vigilare sul rispetto delle norme sanitarie (distanziamento, uso delle maschere e guanti). Il voto si chiuderà alle 19 di questa sera (ora locale), ma il Comitato elettorale centrale ha già fatto sapere che la scadenza potrebbe essere estesa per altre 2 ore se l’affluenza ai seggi sarà alta. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.