Giovane ucciso nella Locride, si costituiscono autori

Sono padre e figlio parenti della vittima

(ANSA) – BIANCO, 12 NOV – Si sono costituiti ai carabinieri padre e figlio ricercati per l’omicidio, commesso lunedì scorso nelle campagne di Bianco, di Salvatore Pangallo, di 25 anni, e per il ferimento, avvenuto nella stessa circostanza, del padre, Costantino Pangallo (61). Si tratta di Santoro e Pietro Favasuli, rispettivamente, di 62 e 23 anni. I due si sono costituiti al termine di serrate indagini dei carabinieri della Compagnia di Bianco che già da lunedì avevano iniziato le loro ricerche. Santoro e Pietro Favasuli sono parenti delle vittime. All’origine del delitto vi sarebbero dissidi familiari, forse legati a problemi di confini di alcuni terreni (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.