Giovani lariani, regate sul Tamigi

Canottieri sul lago

Giovani canottieri comaschi pronti per una nuova sfida internazionale, che affronteranno con i colori del Comitato regionale Lombardia della Federazione. Le promesse lariane sono a Londra, la culla remiera, per un doppio appuntamento sulle acque del Tamigi. Le competizioni scatteranno oggi, con la Schools’ Head of the River. Domani, invece, spazio invece la classica Women’s Eights Head of the River Race. Il percorso, identico per entrambe le regate, è unico anche per la distanza (6.800 metri) con partenza dall’University Pole a Chiswick e arrivo a Putney Bridge. Lo stesso della famosa gara tra le università di Oxford e Cambridge, in questo caso, però, a favore di corrente. C’è dunque curiosità per vedere i giovani lombardi in questo confronto con i loro pari età. Per la prima volta nella storia, infatti, un equipaggio maschile targato Lombardia Under18 sarà in gara alla Schools’ Head of the River. «Una novità che conferma la particolare attenzione messa in campo per gli Juniores, categoria vitale per il futuro del canottaggio azzurro» spiega Fabrizio Quaglino, comasco e presidente lombardo del canottaggio.
L’ammiraglia, porterà i colori del Cus Milano, che da anni affianca la Lombardia nella trasferta, sarà formata da Simone Fasoli (Moto Guzzi), Gabriele Colombo e Giulio Campioni (Canottieri Lario), Edoardo Caramaschi e Danny Casola (Corgeno), Diego Corradi e Daniele Mondo (Moltrasio), Simone Mantegazza (Idroscalo).
Nella giornata di domani, invece, spazio al remo rosa, con l’ammiraglia regionale unica presenza italiana nella griglia di partenza composta da ben 320 imbarcazioni.
La Women’s Head è un vero colosso nel mondo remiero, la prima edizione venne disputata nel lontano 1930. A rappresentare la Lombardia e tutta l’Italia saranno Beatrice Giuliani (Milano), Laura Pagnoncelli (Tritium), Nadine Agyemang Heard e Arianna Passini (Moltrasio), Chiara Marcon (Corgeno), Serena Mossi (Lario), Nicole Boschetto (D’Annunzio), Susanna Pedrola (Flora) e Benedetta Bulgheroni (Varese).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.