Giara Diouf, dalla Comense allo scudetto con Battipaglia

Gioie tricolori per il basket giovanile femminile comasco a Roseto degli Abruzzi, dove sono andate in scena le finali nazionali Under 20 e il Trofeo delle Regioni 2017.
Il titolo di campione d’Italia Under 20 è stato conquistato per il secondo anno consecutivo dalla favoritissima Battipaglia, che ha battuto in finale Pordenone. Un trofeo alzato da una comasca: Giara Diouf, la capitana premiata dal presidente Fip Gianni Petrucci e dal vice Mara Invernizzi.
Per Giara, cresciuta nelle giovanili della Comense si tratta del secondo scudetto di fila, che ha potuto festeggiare non solo con amici e parenti ma anche con due altri lariani, ex Comense presenti a Roseto. Sono coach Andrea Piccinelli e Paola Novati che hanno sfiorato il podio tricolore giungendo al quarto posto con Milano, battuti prima in semifinale scudetto proprio da Diouf e quindi nella “finalina” per il terzo posto da Roma.
Durante la cerimonia di premiazione Paola Novati è stata eletta nel miglior quintetto italiano.
Ad impreziosire la trasferta dei comaschi è poi arrivato il successo della selezione della Lombardia femminile al Trofeo delle Regioni che ha sbaragliato il campo compiendo il percorso netto e battendo in finalissima l’Emilia Romagna per 72-51.
In campo con la Lombardia le lariane tesserate per il Basket Costa Masnaga (Gaia Celli, Giorgia Balossi, Silvia Colognesi e Camilla Allievi) oltre alla marianese Meriem Nasraoui, tutte classe 2002.

Articoli correlati