Giro d’Italia Under 23, il belga Jordi Meeus vince la tappa del Lago di Como

Giro di Lombardia Under 23

Una frazione suggestiva, disegnata attorno al Lago di Como, con partenza e arrivo a Colico e successo finale in volata del belga Jordi Meeus.
La sesta tappa del Giro d’Italia Giovani Under 23 di ciclismo oggi è stata completamente lariana: 157 chilometri con passaggio in centro città attorno alle 15.30. Un transito veloce con quattro fuggitivi (Paul Wright, James Fouche, Pasquale Abenante e Ferenc Szollosi) che in quel momento precedevano di circa un minuto il resto del gruppo. Arrivata da Blevio, la carovana degli Under 23 ha percorso il lungolago – sotto gli occhi di appassionati e di curiosi – e poi è risalita verso Nord transitando dalla Statale Regina con il Lario sempre sullo sfondo. Un attraversamento veloce che non ha creato troppi disagi, considerando che la strada è stata chiusa solo per il tempo necessario per far svolgere in condizioni di sicurezza la manifestazione.
Una tappa che è stata caratterizzata dalla lunga fuga dei quattro corridori già citati, che però sono stati raggiunti a meno di cinque chilometri dal traguardo e hanno così visto vanificato il loro sforzo.
Alla fine tutto si è deciso con uno sprint di gruppo con l’affermazione di Jordi Meeus, che ha preceduto Cristian Rocchetta e l’altro belga Arne Marit. Giornata tranquilla per il britannico Thomas “Tom” Pidcock, che ha mantenuto la maglia rosa precedendo in classifica generale gli italiani Kevin Colleoni e Giovanni Aleotti.
Domani e sabato sono in programma i due tapponi decisivi, tutti lombardi, che decideranno la classifica finale del Giro Under 23 2020: oggi si disputa la Barzio-Montespluga, domani la Aprica-Aprica. Frazioni in cui proverà a mettersi in luce il 20enne comasco Alessandro Fancellu, che ieri sulle strade di casa ha terminato in mezzo al gruppo, al 63° posto. In classifica generale il portacolori della Kometa- Xstra – bronzo Juniores ai Mondiali 2018 in Austria – mantiene il 14° posto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.