Giubiana, Lomazzo getta la spugna

LA DECISIONE DELLA PRO LOCO
(l.o.) Domenica a Lomazzo la Giubiana non brucerà. La Pro Loco infatti quest’anno ha deciso di non impegnare tempo e risorse per una manifestazione che nell’ultimo biennio è stata rovinata dal freddo e dalla neve. «Il lavoro organizzativo è particolarmente lungo e complesso. Un mese prima ci muoviamo per procurare le fascine di legna per il rogo. Senza contare tutta la parte gastronomica: dobbiamo comprare la merce con il rischio che rimanga tutta a nostro carico nel caso la manifestazione salti», spiega la presidente della Pro Loco Gloria Balbinot. L’abbondante nevicata caduta negli ultimi due anni proprio a ridosso dell’ultima domenica di gennaio ha reso impossibile l’accesso all’area feste e quindi il rogo della Giubiana. «Memore di quanto è successo il direttivo quest’anno ha deciso di non organizzare nulla», conclude la responsabile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.