Giubiana, niente fuochi d’artificio a Cantù
Cronaca, Cultura e spettacoli

Giubiana, niente fuochi d’artificio a Cantù

Il rogo della Giubiana in piazza Garibaldi a Cantù Il rogo della Giubiana in piazza Garibaldi a Cantù

L’ultimo giovedì di gennaio, in piazza Garibaldi, ossia la piazza principale di Cantù, viene bruciata la Giubiana. La tradizione popolare vuole che il manichino che viene arso su una pira, alla presenza del popolo e delle autorità, rappresenti la castellana traditrice della città. La Giubiana è diventata, pertanto, una sorta di rito celebrativo. Quest’anno però la festa dovrà fare a meno dei fuochi artificiali,  spettacolo pirotecnico che da decenni conclude la serata. Come riferito dalla Pro Cantù in un comunicato, l’autorizzazione di Pubblica Sicurezza rilasciata alla ditta incaricata dello spettacolo pirotecnico consente ad “accendere fuochi d’artificio di sola V categoria gruppo C” e cioè come riportato nel sito della Polizia di Stato “piccoli razzi, piccoli petardi, piccole combinazioni di tubi monogetto, piccoli sbruffi, etc…”, insomma fuochi adatti per una festa di compleanno. Pertanto la ditta ha deciso di rinunciare: lo spettacolo sarebbe di minore impatto rispetto a quelli degli scorsi anni. “Risulta evidente che la responsabilità di tale decisione non dipende dalla volontà della nostra associazione. Pro Cantù auspica che questo impedimento risulti temporaneo e che per il futuro si possa ripristinare la programmazione nella sua interezza” prosegue la nota.  Appuntamento domani sera alle 20.30.

24 gennaio 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


UN COMMENTO SU QUESTO POST To “Giubiana, niente fuochi d’artificio a Cantù”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto