Giudice, no a nuova denuncia contro Lula

Per procura ex presidente istigò occupazione immobile a Guarujà

(ANSA) – ROMA, 4 FEB – La giudice Lisa Taubemblatt, del 6/o Tribunale federale di Santos, ha respinto la denuncia presentata la scorsa settimana dalla procura federale di San Paolo contro l’ex presidente del Brasile, Luiz Inacio Lula da Silva. Lula era stato denunciato perché accusato di avere occupato nell’aprile 2018 del ‘triplex’ di Guarujà, l’appartamento di lusso sul litorale di San Paolo che l’ex ‘presidente operaio’ avrebbe ricevuto a titolo di tangente e per il quale è stato condannato a 12 anni di carcere: lo rende noto Tv Tribuna. All’epoca, una cinquantina di manifestanti del Movimento dei lavoratori senzatetto (Mtst) e del Fronte del popolo senza paura occuparono l’immobile. Rimasero nella proprietà per quattro ore e la lasciarono dopo i negoziati con la polizia militare. Nella sua decisione, la giudice ha dichiarato che non vi sono prove conclusive che Lula abbia ordinato l’occupazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.