Giustizia riparativa, importante convegno all’Insubria

Chiostro di Sant'Abbondio università dell'Insubria di Como

Mercoledì  10 ottobre alle 9.30, nell’Aula Magna del Chiostro di S. Abbondio a Como,  in via Sant’Abbondio 12, si terrà il convegno “La giustizia riparativa. Filosofia, storia e prospettive” organizzato dal Centro Studi sulla Giustizia Riparativa e la Mediazione (CeSGReM) del Dipartimento di Diritto, Economia e Culture dell’Università dell’Insubria.

Al convegno interverranno Roberto Mancini dell’Università degli Studi di Macerata, con un intervento dedicato all’idea di giustizia nell’antropologia genetico-relazionale; Andrea Zorzi dell’Università degli Studi di Firenze, che indagherà le radici della giustizia riparativa a partire da pace e conflitti nelle città comunali italiane; Mauro Palma, Garante Nazionale per i detenuti, che parlerà di come ripensare la pena alla luce della giustizia riparativa, e Maria Pia Giuffrida, mediatrice e fondatrice dell’Associazione Spondé, che analizzerà il raccordo tra magistratura e servizi sociali della giustizia. Introdurrà Grazia Mannozzi, Direttrice del CeSGReM.

Il convegno darà il via al Corso di perfezionamento in “Giustizia Riparativa e Mediazione Umanistica. Tutela delle vittime, mediazione penale e sociale” che si propone di formare in modo qualificato persone che possano operare, a ogni livello, nell’ambito della giustizia riparativa e della mediazione penale. L’approccio della mediazione umanistica, in particolare, richiede di saper accogliere, attraverso un ascolto attivo, le dimensioni emotive e valoriali vissute dalle persone coinvolte direttamente o indirettamente in fatti di reato o in relazioni fortemente conflittuali.

Ingresso libero. Per informazioni e iscrizioni: cesgrem@uninsubria.it.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.