Gli angeli del terremoto ricevuti dal presidente Sergio Mattarella

Sergio Mattarella, presidente della Repubblica

Un medico del 118 di Como farà parte della delegazione dei soccorritori che hanno lavorato nelle zone terremotate dell’Abruzzo che il 29 marzo prossimo sarà ricevuta dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il Capo dello Stato vuole ringraziare pubblicamente le tante persone che si sono date da fare nel momento dell’emergenza e incontrerà alcuni rappresentanti di chi ha operato in Abruzzo. Da Mattarella saranno presenti due medici e un’infermiera di Areu, l’Agenzia regionale dell’Emergenza e Urgenza della Lombardia: Andrea Comelli, Laura Cicciarella del 118 di Como e Silvia Gualeni.

Il medico era partito da Como assieme con il comandante Gianfranco Molina, il copilota Riccardo Pozzetto, il tecnico Fabio Ciroi, il collega Simone Zerbi, gli infermieri Umberto Piccolo e Elena Sala Peup, i tecnici del soccorso alpino Alessio Bortoli e Stefano Pizzagalli. L’elicottero del 118 di Como ha lavorato nella zona di Teramo colpita dal terremoto e da nevicate eccezionali. L’équipe ha soccorso circa sessanta persone in una dozzina di missioni. Gli interventi sono stati in molti casi rallentati dalle condizioni meteo. I visori notturni hanno permesso all’équipe dell’elisoccorso di Como, di intervenire in situazioni a dir poco proibitive 24 ore su 24 nella zona di Teramo.

Articoli correlati