Goleada in amichevole per salutare Manari

Calcio Como – Buoni segnali in vista della trasferta di Sorrento
Quattordici gol in amichevole per dare il benvenuto al nuovo allenatore, Giuseppe Manari, subentrato proprio questa settimana all’esonerato Ernestino Ramella.
Il tecnico, in vista della difficile trasferta di domenica a Sorrento, ha utilizzato tutti i giocatori a disposizione nell’amichevole di ieri a Bizzarone contro l’Atletico, formazione di Prima categoria. Sono stati 14, come detto, i gol segnati, cinque nella prima frazione, nove nella seconda. Questa la successione delle reti: Lulli
(2), Ripa (2) e Filippini nel tempo d’avvio, Tavares (3), Zullo, Ghidotti, Miello (2), Ciotola e Ambrosini nella ripresa. Segnali confortanti per il mister azzurro che ha riproposto il 4-2-3-1 utilizzando praticamente tutti gli effettivi.
Unico giocatore azzurro a non scendere in campo è stato Andrea Ardito, bloccato da un problema al costato. Oggi verranno valutate le sue condizioni con degli accertamenti, anche se il centrocampista domenica è squalificato e dunque in ogni caso non potrà prendere parte alla trasferta di Sorrento. Una sorta di ultima spiaggia per la corsa playoff, in quanto i campani sono l’ultima squadra che al momento prenderebbe parte alla seconda fase della stagione per sperare in un posto per la serie B. Il Sorrento, tuttavia, ha già quattro lunghezze di vantaggio sui lariani (che, notizia di ieri, ora rischiano pure nuovi punti di penalizzazione) e dunque un ko in trasferta allontanerebbe il Como in modo probabilmente definitivo dal sogno playoff cullato solo fino a poche giornate fa.
Tra l’altro, gli azzurri si troverebbero a “vivacchiare” in un campionato senza ambizioni, con la zona playout per fortuna molto lontana (a nove lunghezze). Una vittoria in terra campana, invece, potrebbe riaprire di nuovo sogni di alta classifica. In casa il Sorrento ha ottenuto 18 dei suoi 32 punti, perdendo in una sola occasione contro il Lumezzane (1-2) nell’ormai lontano 13 novembre. L’ultimo successo del Como fuori dal Sinigaglia è invece datato 23 ottobre a Viareggio.
Tre mesi di astinenza in cui gli azzurri hanno rimediato tre sconfitte e due pareggi, subendo 11 gol (con una media superiore ai 2 a partita) e realizzandone 6. Intanto, sul fronte del mercato, cresce l’interesse delle altre squadre di Lega Pro intorno ai gioielli del Como (Filippini su tutti) e la situazione societaria ancora in bilico non aiuta certo il tentativo di mantenere tutti i giocatori in riva al Lario.

Nella foto:
Si attendono notizie sul fronte della cessione del club da parte del presidente Amilcare Rivetti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.