Golf: Hero Open; Garcia vola, per Jimenez record e 2/o posto

Spagnoli protagonisti del primo round. Paratore e Scalise 42/i

(ANSA) – ROMA, 30 LUG – Golfisti spagnoli protagonisti a Birmingham nel primo giro dell’Hero Open (ex English Open), torneo tornato sul calendario dell’European Tour 18 anni dopo l’ultima volta. Da Sergio Garcia a Sebastian Garcia Rodriguez. Nella "bolla" del massimo circuito continentale del green prova show del cugino del campione del Masters Tournament 2017 che, con un parziale di 62 (-10) caratterizzato da due eagle, otto birdie e due bogey, ha chiuso il primo giro davanti a tutti e ora ha due colpi di vantaggio sui connazionali Pablo Larrazabal e Miguel Angel Jimenez, entrambi 2/i con 64 (-8). Festa spagnola, per ora, in Inghilterra. E giornata da sogno per Miguel Angel Jimenez che ha celebrato nel migliore dei modi la 707esima apparizione sull’European Tour superando il precedente primato dello scozzese Sam Torrance. Ancora un ottimo avvio per il danese Rasmus Hojgaard, 5/o con 66 (-6). Dopo l’impresa al British Masters prova tra alti e bassi per Renato Paratore, 42/o 70 (-2) come Lorenzo Scalise e il danese Thorbjorn Olesen, tornato a giocare dopo un anno di stop e lo scandalo ad alta quota che lo ha travolto lo scorso agosto. Gara sull’altalena per Paratore, meno continuo del solito e autore di 4 birdie, altrettanti bogey e un eagle show alla buca 17. Falsa partenza per gli altri tre azzurri in gara: Guido Migliozzi è 105/o (74, +2), Andrea Pavan 122/o (76, +4) ed Edoardo Molinari 130/o (79, +7). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.