Golf: Leggende a confronto in "The Open For The Ages"

Da Woods a Faldo

(ANSA) – ROMA, 07 LUG – Da Severiano Ballesteros a Tiger Woods, da Jack Nicklaus a Francesco Molinari, senza dimenticare altri campionissimi come Nick Faldo, Tom Watson e Rory McIlroy, attuale numero 1 mondiale. Per la prima volta dal 1945 l’Open Championship, il Major più antico del golf maschile (la sfida inaugurale del torneo si giocò nel 1860), è stato cancellato dal calendario 2020 per l’emergenza sanitaria. E così dal 16 al 19 luglio, quando sarebbe dovuta andare in scena la 149esima edizione della rassegna, l’R&A ha deciso d’intrattenere gli spettatori di tutto il mondo con il "The Open For The Ages", produzione audiovisiva di 3 ore che metterà a confronto i grandi di ieri e di oggi – che hanno scritto pagine memorabili della competizione – sul mitico Old Course di St.Andrews, il cui vincitore sarà deciso dal voto dei fan da casa. Tra giovedì 16 e sabato 18 s’assisterà a una copertura dei primi tre round tra clip, classifiche live e momenti salienti. Mentre il giro finale è in programma per domenica 19 e sarà trasmesso attraverso i canali ufficiali dell’organizzazione. Si useranno filmati degli ultimi 50 anni modificati da esperti con grafica e commenti per immaginare un campionato "giocato" da molte leggende del green. "E’ un’opportunità unica per reimmaginare la storia e riunire molti giocatori di epoche diverse, una cosa mai realizzata prima, non solo per quel che riguarda il golf ma tutti gli altri sport". Queste le dichiarazioni di Martin Slumbers, direttore esecutivo di R&A. I fenomeni di ieri incontrano quelli di oggi. In una sfida realizzata al computer che servirà a far sentir meno, a tutti gli appassionati, la mancanza dell’Open Championship. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.