Golf: Scottish Championship, Paratore sfida Rai e Westwood

A Saint Andrews l'European Tour che precede l'Open d'Italia

(ANSA) – ROMA, 14 OTT – Lo Scottish Championship prima dello show dell’Open d’Italia. Da domani a domenica l’European Tour fa tappa a Saint Andrews (ex borgo reale sulla costa orientale del Fife), patria del golf, dove Renato Paratore sarà tra i favoriti al titolo. Reduce dalla Top 10 (settimo posto finale) nel BMW PGA Championship il player capitolino dovrà fare i conti anche e soprattutto con i tanti golfisti inglesi in campo. Da Lee Westwood (ex numero 1 al mondo) ad Aaron Rai (che due settimane fa ha vinto lo Scottish Open superando al play-off Tommy Fleetwood), da Eddie Pepperell a Sam Horsfield passando per Matt Wallace e Chris Wood. Ma in "casa" puntano a recitare un ruolo da protagonisti anche gli scozzesi Connor Syme e Stephen Gallacher, che giocheranno i primi due (di quattro) round della rassegna al fianco di Paratore. E ancora: Marc Warren, David Law, Scott Jamieson e Richie Ramsey. Sui green del Fairmont St Andrews riflettori puntati pure sullo spagnolo Adrian Otaeguei, sull’australiano Scott Hend e sui sudafricani Justin Harding e Brandon Stone. Nel field anche il tailandese Kiradech Aphibarnrat (sparito dai radar dopo un periodo con poche soddisfazioni sul Pga Tour), il cinese Ashun Wu e il danese Nicolai Hojgaard. Tra gli azzurri, oltre a Paratore, scenderà in campo Lorenzo Scalise. Prima lo Scottish Championship – che metterà in palio un montepremi complessivo di 1 milione di euro – poi l’Open d’Italia. Doppio appuntamento clou per l’European Tour.(ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.