Golf: Sony Open, Steele avvicina il titolo

Americano da solo in testa alle Hawaii. Smith 2/o

(ANSA) – ROMA, 12 GEN – Il moving day del Sony Open, torneo del PGA Tour, sorride a Brendan Steele. Alle Hawaii il 36enne californiano, dopo aver chiuso il secondo round in testa al fianco dell’australiano Cameron Davis, nella terza e penultima manche della rassegna ha impresso un gran ritmo mettendo una seria ipoteca sul titolo. Ad Honolulu l’americano con 198 (-12) vanta ora tre colpi di vantaggio su un altro player "aussie", Cameron Smith, 2/o con 201 (-9). Parziale di 64 (-6) per Steele, autore di 6 birdie, un eagle e due bogey. Chance per il titolo anche per altri 4 players a stelle e strisce. Da Kevin Kisner (3/o con 202, -8) a Webb Simpson, Collin Morikawa e Ryan Palmer, tutti 4/i con 203, (-7). Alle Hawaii Steele, numero 403 al mondo, insegue il quarto titolo in carriera sul massimo circuito americano a distanza di 27 mesi dall’ultima volta (vittoria al Safeway Open nell’ottobre 2017). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.