Governo: Giorgetti, paese in stallo

Ma su questioni importanti pronti a dare contributo

(ANSA) – ROMA, 18 DIC – "L’interesse del paese viene prima di tutto. Quando un paese è in una situazione di stallo si va a elezioni in modo che il popolo decide che strada prendere". Così Giancarlo Giorgetti, deputato e vicesegretario della Lega a Rai Radio1 all’interno di Radio anch’io. "Per quanto riguarda la legge di bilancio – sostiene il leghista – non si è mai visto nella storia che un governo non faccia votare il Parlamento. Sulle questioni importanti siamo pronti a dare il nostro contributo. Siamo pronti a dare il nostro contributo anche a riscrivere le regole, prima tra tutte la legge elettorale ma non solo. Non credo che la maggior parte degli italiani pensi che questo Governo stia facendo bene. Continuano a rimandare qualsiasi cosa. Non si prendono decisioni. In un mondo che sta cambiando così velocemente l’Italia non può permettersi di stare ferma tre anni ad aspettare che Salvini inciampi e quindi si possa andare ad elezioni e quindi vinca qualcun altro".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.