Gran Premio Lugano, scattato il conto alla rovescia

Domenica la gara dei ciclisti professionisti
È conto alla rovescia, nella vicina Svizzera, per il 66° “Gran Premio Città di Lugano”, in programma domenica prossima, un grande evento da sempre seguito anche dagli appassionati lariani e che, nel suo albo d’oro, ha anche il ciclista comasco Luca Paolini. Lo scorso anno vinse Ivan Basso, al via anche domenica, che appare come favorito d’obbligo assieme agli italiani Michele Scarponi e Damiano Cunego.
Sarà una competizione nel segno della tradizione con il tracciato di gara che ricalca
quello delle ultime edizioni. Un “otto” di poco più di 35 chilometri per tornata, da ripetere per cinque volte, per un totale di 178 chilometri di corsa e dieci passaggi sotto lo striscione di arrivo. Punto di riferimento del circuito l’ascesa di Albonago, che all’ultimo giro vedrà impegnati i corridori a 5 chilometri dall’arrivo. Qui sarà posto il Gran Premio della Montagna.
La gara partirà alle ore 11.30 dal lungolago luganese. Tra le particolarità della corsa ci sarà la ripresa in diretta televisiva, che verrà irradiata sui maxi schermi posti sul tracciato, mentre la festa con il ciclismo a Lugano inizierà già sabato 25 febbraio con una serata dedicata all’ex corridore elvetico Tony Rominger.

Nella foto:
Damiano Cunego – qui in trionfo al “Lombardia” a Como – domenica corre a Lugano

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.