Grande guerra, riapre la mostra di Bulgorello

Sarà una nuova occasione per i visitatori la riapertura della mostra “La Grande guerra, memorie del Centenario” eccezionalmente riproposta dopo il grande successo dei giorni scorsi nel Centro Civico di Bulgorello nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 prossimi (ore 10 -20, ingresso libero).

In un contesto che propone uno spaccato storico e documentario del tragico conflitto mondiale (1914 -18) come monito del valore imprescindibile della pace, la rassegna, promossa dalla Pro loco di Cadorago e organizzata da un comitato di bulgorellesi si sviluppa lungo due filoni: la vita al fronte e la vita nelle case vissuta nel contempo dalle famiglie.

Domina all’ingresso la suggestiva ricostruzione di una trincea, accompagnata da divise militari, residuati bellici e dotazioni individuali ( gavette, borracce, scarponi, ramponi da ghiaccio ).

Vecchie bandiere, immagini fotografiche, medaglie al valore, ricordi di caduti, corrispondenze da e per il fronte, reperti, occupano pareti e tavoli.

Non manca lo spazio che la mostra riserva, con arredi, stoviglie, attrezzi agricoli, alla difficile vita delle famiglie dei nostri paesi, vissuta nelle case e nelle corti rustiche: Paioli da polenta, ciotole in legno, lampade a olio, ferri da stiro, poveri astucci da scolaro, l’arcolaio per filare, l’inginocchiatoio in legno per lavare i panni alla roggia.

Chiude la fedele ricostruzione di una stanza da letto con tanto di arredi  e vestiario.

Apposita sala è riservata alla letteratura sul tema e alla proiezione di un filmato di grande interesse storico e documentario.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.