Gravina "se non si gioca danno da Covid-19 sarà di 500 mln"

N.1 Figc: Rischio sia irreparabile.Tuteliamo 100mila lavoratori

(ANSA) – ROMA, 27 MAG – Solo l’immediato ritorno in campo consentirà al calcio italiano "di attutire il crollo dei ricavi sul breve periodo stimabili altrimenti in oltre 700 milioni, più di 500 generati dal blocco imposto dal Covid-19". Lo dichiara il presidente della Figc, Gabriele Gravina, in un intervento sulla piattaforma web dell’osservatorio "Riparte l’Italia", ricordando poi i numeri del settore occupazionale del mondo del pallone: "Occorre difendere 100 mila lavoratori, un milione e mezzo di tesserati e 4,7 miliardi di fatturato". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.